Le 7 regole d'oro dell'Illustrazione di Quentin Blake

Uno dei nostri illustratori preferiti di sempre condivide le sue linee guida per fare al meglio questo lavoro.

Quentin Blake al suo tavolo delle magie


1. LIBERATEVI DELLE INIBIZIONI


Tutti siamo in grado di disegnare. Alcune persone si sentono in imbarazzo perché credono di non esserne capaci, ma quello che io dico loro è: "Disegna ciò che vedi davanti a tei". Riguardando poi il disegno in un secondo momento, sarete sorpresi di quello che avete catturato di quella persona, quella situazione, quel paesaggio. Avrete afferrato qualcosa. Potrebbe non essere quello che avevate immaginato potesse essere il vostro punto di partenza, ma questo tipo di esercizio è un ottimo metodo per iniziare. È qualcosa che ho fatto per 75 anni e che continuo a trovare molto interessante.


2. FATE CONOSCENZA CON I VOSTRI PERSONAGGI


Prendi confidenza con i tuoi personaggi, disegnandoli. Se stai creando il tuo personaggio da solo, continua a pensare a quel personaggio ed alla situazione che hai inventato. L'illustrazione comincerà ad avere la sua personalità e in certo qual modo farai letteralmente conoscenza con i tuoi personaggi. Quando hai finito il libro il tuo personaggio sarà diventato qualcuno che conosci davvero.


3. GIOCATE CON L'AUTORE


Una buona illustrazione è quella che si integra e contrasta con il testo. È necessario che si crei una recita a due voci con l'autore. L'autore sarà il personaggio principale ma l'illustratore calcherà la scena assieme a lui. Io ho avuto molto a che fare con i libri di Roald Dahl. C'è un punto di Matilda in cui la Trinciabue è così stressata che prende un piatto e lo fracassa sulla testa di Bruce Bogtrotter. Io ho scelto di disegnare il momento in cui Mathilda solleva il piatto, non quello in cui lei sferra il colpo, perché quello è momento in cui lo scrittore è sotto i riflettori. Il vostro compito è quello di lavorargli intorno.


4. NON GIUDICATE UN LIBRO DALLA COPERTINA...


...Ma apprezzatene sempre il suo significato. La copertina è un aspetto importante di un buon lavoro di illustrazione ed è molto interessante per me perché è una delle cose più difficili da illustrare. Deve dare al libro un aspetto interessante e dare un'idea della sua atmosfera e del suo sapore, senza allo stesso tempo svelare troppo. Deve stimolare l'appetito senza soddisfarlo.


5. PRENDETE ISPIRAZIONE DALL'AMBIENTE CHE VI CIRCONDA


Sono influenzato molto dal paesaggio della Francia, dove vivo. Uno dei miei libri, Cockatoos, si sviluppa intorno a una casa in Francia. Io generalmente trascuro o evito di disegnare gli sfondi se non sono necessari, ma in quel libro in particolare ogni doppia pagina si svolge in una stanza diversa della casa. Mi sono divertito a disegnare tutti i dettagli dello stile francese.

Un'immagine di "Cockatoo"


6. NON FATE I PREZIOSI


Non conoscevo Roald Dahl molto bene quando mi capitò di illustrare un suo libro per la prima volta. Qualcuno mi disse che era una personalità formidabile, ma questo per me non era un problema. Ho iniziato a fargli visita nella sua casa di Great Missenden e a fare dei disegni di massima di quello che pensavo potesse essere l'aspetto generale dei personaggi. Abbiamo stabilito una buona collaborazione: abbiamo parlato dei disegni ed ero pronto a fare modifiche e cambiamenti. Io non sono molto esigente in questo genere di cose - è parte del lavoro, dopo tutto - ma abbiamo voluto che i disegni facessero parte del lavoro. Eravamo molto diversi sotto molti punti di vista, ma il nostro senso dell'umorismo era molto simile.



7. SIATE ADATTABILI

Con Roald Dahl non si sapeva mai cosa sarebbe venuto dopo. Ad esempio, "The Twits" è un libro molto caricaturale, mentre altri, come "Danny, the Champion of the World" sono quasi poesia. Il contrasto è interessante - devi essere in grado adattarti a un libro nuovo ogni volta.


L'ultimo libro di Quentin, "The Five of Us", è pubblicato da Tate Publishing, RRP £ 11,99.



Questo articolo è stato tradotto da un post originale di Artists and Illustrators


Artists and Illustrators è la rivista più popolare in Gran Bretagna per chi studia illustrazione pur essendo altrettanto rilevante per i professionisti, per gli aspiranti dilettanti o per chiunque dipinga per puro piacere. È piena di step-by-step, di consigli pratici, di lavori dei suoi lettori, di articoli esclusivi di grandi personaggi del settore e di test di prodotti professionali, è una delle pubblicazioni top per ogni artista in cerca di ispirazione, che ami la pittura, il disegno o l'incisione.

#quentinblake #illustrazione #regoledoro #artistsandillustrators #consigli #roalddahl

Benvenuti su IMAGOblog!
Questo è il posto in cui raccogliamo racconti, articoli, recensioni riguardo tutto ciò che gravita attorno al mondo delle Arti Visive e non solo.

È un blog corale, dalle tante personalità, che accoglie le idee, le esperienze e la voce di tutti coloro che vogliano condividere la loro passione e il loro punto di vista su questo meraviglioso mondo.

Hai un'idea per una rubrica?
Vuoi proporci anche tu un articolo?
Contattaci
o scrivi a info@imagoblu.com
 

Rubriche
Autori
Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Ricerca per Tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici su
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Instagram Social Icon
  • YouTube Social  Icon
RSS Feed

IMAGOblu è un'Associazione Culturale senza scopo di lucro per il sostentamento della quale investiamo quotidianamente tempo, passione, ricerca, entusiasmo e amore per l'Arte in tutte le sue forme.
Se quello che facciamo porta un po' di gioia e colore nelle vostre giornate e vi farebbe piacere sostenerci, potete

diventare membri della nostra associazione oppure

aiutarci con una piccola donazione: Inko vi ringrazierà con un abbraccio multicolore!

Seguiteci su

  • Facebook Clean
  • Twitter Clean
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

© 2015 IMAGOblu
BOLOGNA